Euros srl | La Nostra Storia
21719
page,page-id-21719,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.4,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive
 

La Nostra Storia

Cenni storici

La società nasce acquisendo da altra società esistente il suo ramo di azienda nel campo delle produzioni di mensolame ed accessoristica minore per armamento linee trasporto energia di media e bassa tensione dell’Enel (rispettivamente, per linee fino a 20 kV e fino a 380 V).

Nel periodo finale degli anni 90, dopo aver consolidato la propria presenza in tali settori, la società ha ampliato la propria gamma produttiva nel comparto Enel avviando, previo ottenimento delle necessarie abilitazione all’esecuzione delle forniture (qualificazione) e riconoscimento delle relative attività di progettazione e di certificazione del prodotto (omologazione), le produzioni di altri manufatti destinati all’armamento di tali tipologie di linee ed in particolare di quelle relative alle nuove tipologie di prodotti per i cavi autoportanti di media e bassa tensione e di prodotti per equipaggiamenti e morsetteria di media tensione, non tralasciando, nell’ottica della diversificazione della clientela e dei comparti di utilizzo, di operare nell’esecuzioni di produzioni di particolari di stampaggio a caldo, bulloneria speciale, tiranteria e costruzioni metalliche destinate ad altri settori e comparti (in particolare, quelli della telefonia mobile e fissa e autostradale, mentre altri prodotti potevano trovare impiego in svariate tipologie di altre attività dei comparti civili ed industriali, operanti anche il altri settori, quali ad esempio gru ed altri sistemi di sollevamento, accessoristica per autoveicoli e veicoli ferroviari, ecc.).

A cavallo tra la fine degli anni 90 e l’inizio degli anni 2000 la società ha attivato una collaborazione con importanti aziende di realizzazione pali con sedi e siti produttivi presenti in varie parti d’Italia.

Nei primi anni 2000 la società ha richiesto ed ottenuto la qualificazione e poi la conseguente omologazione dei prodotti del comparto Enel per equipaggiamenti e morsetteria di alta tensione (linee fino a 132-150 kV); nel 2006, al completamento del relativo iter di omologazioni, la società ha ottenuto dall’Enel l’estensione della qualificazione per tali tipologie di prodotti anche per linee di altissima tensione (220 e 380 kV). Successivamente, con il passaggio a TERNA (altra azienda del settore elettrico operante sugli impianti di alta ed altissima tensione, poi diventata gruppo a se stante e che sovrintende alla gestione della rete elettrica nazionale), la società ha richiesto ed ottenuto la qualificazione anche presso tale azienda prima per equipaggiamenti e morsetteria di alta tensione (per linee fino a 132-150 kV) e poi anche per quelli destinati a linee di tensioni superiori (220 e 380 kV).

A decorrere dai primi anni 2000, nell’ottica cautelativa di diversificare ulteriormente settori e comparti di fornitura, la società ha richiesto ed ottenuto qualificazioni da parte di R.F.I. – Rete Ferroviaria Italiana (società del gruppo FS che si occupa della realizzazione e gestione delle infrastrutture di rete) in diversi suoi comparti nei quali potevano trovare impiego i prodotti realizzati.

L’ottenimento di tali qualificazioni ha permesso, oltre che di poter partecipare alle gare indette da RFI in tali comparti, anche di poter iniziare a poter effettuare forniture agli installatori operanti nel settore, tra i quali figurano molti gruppi multinazionali e nazionali operanti sia in ambito italiano che in ambito internazionale.

Nella parte centrale e nella seconda metà degli anni 2000 la società ha stretto grossi rapporti di collaborazione con alcuni di tali installatori, che, con il trascorrere del tempo, sono diventati oggetto di forniture quasi in esclusiva, destinate sia al mercato nazionale che a quello estero (in particolare, Turchia, Marocco e Danimarca).

La società è stata altresì riconosciuta quale fornitore presso “T.C.D.D.” (ferrovie turche), “O.N.C.F.” (ferrovie marocchine), “DSB” (ferrovie danesi) e “C.F.R.” (ferrovie rumene).

Alla luce del discorso sinergico avviato fin dalla seconda metà degli anni 2000 con un’altra società operante negli stessi settori e comparti dell’Euros, ed al fine di poter ampliare le proprie gamme produttive ad altre tipologie di prodotti a maggiore contenuto tecnologico, in particolare quello delle nuove sospensioni in alluminio, le due società hanno determinato la costituzione del “Consorzio Stabile Itrorail”, del quale fanno parte anche altre imprese, sia nazionali che estere.

Anche il Consorzio Stabile Itrorail ha richiesto ed ottenuto la qualificazione e poi la conseguente omologazione dei prodotti del comparto RFI per le forniture di isolatori per linee di alta tensione e per linee di trazione elettrica, nonchè per quelle dell’importante ed innovativo campo delle “sospensioni a mensola orizzontale in alluminio per linee di contatto ferroviario” (campo nel quale esiste una sola azienda qualificata in ambito nazionale e, in ambito europeo, soltanto poche aziende, per lo più multinazionali). Per tutte tali tipologie di prodotti il Consorzio ha altresì in corso il riconoscimento dello status di fornitore presso le ferrovie turche e rumene.

Cercate un costruttore di qualità per il vostro progetto?